Incontri in libreria e digitali – Paolo Marini presenta “Le posizioni altissime nel Gruppo dell’Ortler 1915-1917”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 14 Luglio 2022 – ore 18.30
IN LIBRERIA MILITARE (Via Morigi 15, 20123 Milano) e sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro con il curatore Paolo Marini, che presenterà il volume “Le posizioni altissime nel Gruppo dell’Ortler 1915-1917. Cenni sulle occupazioni e sulle sistemazioni di alta montagna” (Museo Guerra Bianca) del Gen. Lorenzo Barco.

Le presentazioni tornano in presenza in Libreria Militare, ma abbiamo voluto però mantenere la possibilità per chi non può partecipare di seguire da remoto o in differita.

Per chi fosse interessato a partecipare online, per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 83870******). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro, oltre ad essere in presenza, sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook e sulla pagina della Libreria Militare.


Il volume

Il testo completo del generale Lorenzo Barco, all’epoca dei fatti comandante del Sottosettore Valtellina, tra il Passo dello Stelvio e il Corno dei Tre Signori, viene riportato alla luce dagli archivi proprio in occasione del centenario della Grande Guerra. Contrariamente ad altri documenti simili, esso non tratta argomenti propriamente bellici, non descrive battaglie od operazioni militari, ma è una testimonianza inedita delle nuove regole imposte in questo tratto del fronte sotto il profilo logistico. Fu la Guerra Bianca, combattuta ad altezze superiori ai 3500 metri in condizioni ambientali estreme, a imporre queste nuove regole, mai prima applicate da un esercito combattente. Vengono qui descritte le modalità di occupazione permanente di altissime quote, lo studio degli itinerari di ascesa, l’accurata tracciatura delle posizioni difensive del nemico, il trasporto dei materiali necessari per vivere e per combattere; in sostanza la vita cui furono costretti centinaia di uomini per oltre tre anni. Ma il pregio maggiore dell’opera è probabilmente quello di unire alle parole le immagini di oltre cento spettacolari fotografie scattate all’epoca dei fatti da parte di alcuni Ufficiali distaccati in alta Val Zebrù.

Cliccare qui per ordinare il volume

L’Autore
Lorenzo Barco (Casal Cermelli (AL) 1866 – Canelli (AT) 1952), ufficiale degli Alpini, prende parte alla Campagna di Libia al comando del Btg. Edolo (5° Alpini). Durante la Grande Guerra comanda il 154° Fanteria e dal novembre del 1915 le truppe alpine del Sottosettore Valcamonica, successivamente passa al comando del Sottosettore Valtellina, dove avvengono le operazioni descritte nel volume.
Comanda prima la 20a Divisione e poi l’80a (XXX Cda, 4a Armata, del Grappa), con cui prende parte alla battaglia di Vittorio Veneto. Nel dopoguerra le truppe al suo comando ripristinano gli argini del Piave, bonificandolo da esplosivi e materiali. Promosso Generale di Corpo d’Armata nel 1927, viene collocato a riposo nel 1935.
E’ Cavaliere dell’Ordine Militare di Savoia ed è decorato di Medaglia d’Argento al V.M.

Il Curatore
Paolo Marini (Milano, 1948) appassionato di montagna e di Prima Guerra Mondiale, collabora da anni con il Museo della Guerra Bianca in Adamello, specie per la ricerca storica d’archivio ed il restauro e il ripristino di beni del Museo.. Ha partecipato con l’ANA ai lavori di recupero dei siti del Montozzo in alta Valcamonica (1997-1998) e delle Rese di Scorluzzo al passo dello Stelvio (2004).
Ha curato, sempre per il Museo della Guerra Bianca, l’edizione del volume del Gen. Alberto Cavaciocchi “L’impresa dell’Adamello” (2016).

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , , , | Leave a comment

Incontro in presenza e digitale con l’autore – Marco Valle presenta, con il Sen. Alfredo Mantica, “Patria senza mare. Perché il mare nostrum non è più nostro. Una storia dell’Italia marittima”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 30 Giugno 2022 – ore 18.30
IN LIBRERIA MILITARE (Via Morigi 15, 20123 Milano) e sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro con l’autore Marco Valle, che presenterà il suo ultimo volume “Patria senza mare. Perché il mare nostrum non è più nostro. Una storia dell’Italia marittima” (Signs Publishing). Introduce l’argomento e modera l’incontro il Sen. Alfredo Mantica, già Sottosegretario al Ministero degli Esteri.

Le presentazioni tornano in presenza in Libreria Militare, ma abbiamo voluto però mantenere la possibilità per chi non può partecipare di seguire da remoto o in differita.

Per chi fosse interessato a partecipare online, per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 88952******). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro, oltre ad essere in presenza, sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook e sulla pagina della Libreria Militare.


Il volume

“Patria senza mare” è un’opera originale e innovativa che racconta la storia d’Italia “dal mare” seguendo marinai, mercanti, armatori, sognatori e visionari… attraverso i secoli – dall’alba delle Repubbliche marinare ad oggi – rintracciando il lunghissimo filo rosso (o meglio blu…) che avvolge e lega la Penisola al suo destino marittimo.
Lo splendore di Amalfi, Pisa, Venezia e Genova, la vittoria di Lepanto, l’imporsi – tra il Seicento e l’Ottocento – di Livorno, Trieste e Napoli… E ancora, le visioni marittime di Camillo Benso di Cavour e il navalismo letterario di Salgari e d’Annunzio, la luminosa stagione dei transatlantici, i due grandi conflitti del Novecento e le prove durissime della nostra Marina, la ricostruzione postbellica e le parabole parallele dei Costa e di Achille Lauro… fino alla triste realtà odierna, dove il rapporto che lega indissolubilmente l’Italia al mare sembra essere stato dimenticato.

Cliccare qui per ordinare il volume

L’Autore

Marco Valle, triestino, laureato in Storia, giornalista professionista, è stato capo redattore di “Qui Touring” e ha diretto varie riviste dedicate ai viaggi, alla moda e ai trasporti.
Portavoce del ministro della Difesa dal 2009 al 2011, è consulente della Commissione Italiana di Storia Militare, collabora con “Storia in Rete” e “Il Giornale” e ha un suo blog su “ilgiornale.it”.
Ha pubblicato, tra i molti titoli:
– Il Novecento, un secolo di architettura europea (Abitare Segesta, 1999)
– Dove nacque l’Italia (De Agostini, 2005)
– 150 anni di Unità nazionale (Touring Club, 2011)
– Il Milanese e l’Unità italiana (Touring Club, 2012)
– Confini e Conflitti (Eclettica, 2014)
– Le Pen, la donna che spaventa l’Europa (Il Giornale, Fuori dal coro, 2017)
– Suez, il Canale, l’Egitto e l’Italia (Historica, 2018)

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , , , | Leave a comment

Incontro in presenza e digitale con l’autore – Federica Saini Fasanotti presenta, con Gastone Breccia, “La Forma della guerra. Le origini del pensiero occidentale di controguerriglia”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Mercoledì 15 Giugno 2022 – ore 18.30
IN LIBRERIA MILITARE (Via Morigi 15, 20123 Milano) e sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro con l’autrice Federica Saini Fasanotti, che presenterà il suo ultimo volume “La Forma della guerra. Le origini del pensiero occidentale di controguerriglia” (Uff. Storico Stato Maggiore Esercito). Introduce l’argomento e modera l’incontro Gastone Breccia.

Le presentazioni tornano in presenza in Libreria Militare, ma abbiamo voluto però mantenere la possibilità per chi non può partecipare di seguire da remoto o in differita.

Per chi fosse interessato a partecipare online, per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 824437******). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro, oltre ad essere in presenza, sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook e sulla pagina della Libreria Militare.

Il volume

Il volume ripercorre la storia del pensiero sulla controguerriglia attraverso i secoli, analizzando le teorie dei più insigni esperti di controinsorgenza del passato e soprattutto contemporanei, delineandone l’evoluzione, le similitudini, le eredità e le eventuali cesure. Attraverso l’analisi dei loro scritti e di taluni case studies, l’autrice ha individuato gli elementi ricorrenti propri delle guerre irregolari e soprattutto delle tecniche di controguerriglia (counterinsurgency), traendone ammaestramenti validi anche per i conflitti futuri. Se la storia recentissima sembra aver riportato in auge il tipo di combattimento proprio della contrapposizione della Guerra Fredda, alcuni aspetti di tali combattimenti, e una loro possibile evoluzione, non possono prescindere dall’analisi compiuta della guerra di guerriglia.
Dal volume consegue infine anche l’utile insegnamento di fondo, che dovrebbe essere tesaurizzato da parte delle istituzioni militari che preparano i futuri comandanti, che, sebbene la storia non si ripeta mai uguale a se stessa, essa rappresenta tuttavia il punto di partenza imprescindibile per immaginare il futuro che ci attende.

Cliccare qui per ordinare il volume

L’Autrice

Federica Saini Fasanotti è laureata in Storia contemporanea all’Università degli Studi di Milano ed ha conseguito il Dottorato di ricerca con una tesi sui controversi rapporti tra Fascismo e la Croce Rossa.
Attualmente è nonresident Fellow al Center for Security, Strategy, and Technology presso Brookings Institution (Washington, DC) e Senior Associate Reasearch Fellow presso ISPI – Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (Milano).
Ha pubblicato numerosi saggi e articoli su riviste storiche del settore e, sotto la supervisione di Piero Melograni, ha sviluppato per Rai Trade una serie di 13 DVD sulla storia del Fascismo e La seconda guerra mondiale.
Tra i suoi lavori:
La gioia violata. Crimini contro gli italiani 1940-1946 (Ares 2006)
Etiopia 1936-1940. Le operazioni di polizia coloniale attraverso le fonti dell’Esercito italiano (Uff. Storico Stato Maggiore Esercito, 2010), finalista al premio Acqui-Storia 2011
Libia 1922-1931. Le operazioni militari italiane (Uff. Storico Stato Maggiore Esercito, 2013)
Storia militare dell’Afghanistan. Dall’Impero dei Durrani alla Resolute Support Mission (con G. Battisti, Mursia 2015)
L’Esercito alla macchia. Controguerriglia Italiana (1860-1943) (con F. Cappellano, B. Di Martino et al., Uff, Storico Stato Maggiore della Difesa, 2015)
Vincere! The Italian Royal Army’s Counterinsurgency Operations in Africa, 1922-1940 (Naval Institute Press, 2020)

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , , | Leave a comment

Incontro digitale con l’Autore: Enrico Finazzer e una versione ucronica dell’8 Settembre

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 09 Giugno 2022 – ore 18.30
sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro con l’autore Enrico Finazzer, che presenterà il suo ultimo volume “8 Settembre. Racconto immaginario di un Armistizio” (Youcanprint).

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 81999******). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

Il volume

Nel tardo pomeriggio dell’8 settembre, il Maresciallo Badoglio sta per dare l’annuncio dell’armistizio ai microfoni dell’EIAR e, nell’attesa, presiede una riunione dei vertici militari, nel corso della quale si ripassano…i piani per la difesa del territorio nazionale e delle unità militari all’estero dalla reazione tedesca!
Partendo da una buona conoscenza degli eventi di quei giorni, l’autore immagina come si sarebbero potuti muovere le autorità di Governo e militari per preparare l’armistizio e lo sganciamento dai tedeschi. Inoltre, grazie alla precisa ricostruzione della consistenza e la dislocazione dei reparti italiani e tedeschi in quei giorni, ipotizza la reazione delle forze armate italiane all’aggressione tedesca se esse fossero state correttamente preparate, in vari episodi che hanno luogo in Italia, nei Balcani e nel Dodecaneso italiano.
Cosa sarebbe successo se ci fossero state volontà e capacità di prendere posizione contro la Germania nazista? Cosa sarebbe successo se le nostre unità militari fossero state messe nelle condizioni di difendersi dai tedeschi? Cosa sarebbe successo se Badoglio, la famiglia reale e i generali non fossero fuggiti senza aver predisposto alcuna misura?
Il racconto si colloca infatti nel filone dell’ucronia, applicando il collaudato meccanismo anglosassone del “what if”, e si dipana tra il pomeriggio dell’8 settembre e la mattina del 9, con frequenti flashback da parte dei protagonisti che aprono squarci sugli eventi accaduti tra il 25 luglio e l’8 settembre.

Per acquistare il volume cliccare qui

L’autore

Enrico Finazzer è nato nell’aprile del 1969 a Trento, dove oggi vive e lavora nel campo bancario, dopo una brillante carriera all’estero e in Italia.
Da sempre appassionato di storia militare e avido lettore di testi e trattati sulla materia, dal 2012 ha incominciato a pubblicare propri libri in italiano e inglese che hanno incontrato un buon successo di pubblico e critica, lavorando con diversi editori quali Storia Militare, Gruppo Modellistico Trentino, Italia Storica, MM Publications. Pubblica con regolarità articoli per la rivista Storia Militare, per il Notiziario del Gruppo Modellistico Trentino e per la rivista francese TNT.
Nel corso degli anni ha sviluppato una fitta rete di collaborazioni, in primis con il Gruppo Modellistico Trentino di Studio e Ricerca Storica di cui è membro del Direttivo, con il Museo Nazionale Storico degli Alpini del Dos Trento come guida volontaria e membro del Consiglio Direttivo, e con il Museo Storico Nazionale della Guerra di Rovereto, di cui è Consigliere di Amministrazione.
E’ autore, tra i tanti, dei volumi Basti in groppa. L’artiglieria someggiata dall’Armata Sarda all’Esercito Italiano (GMT, 2018), Le Camionette del Regio Esercito. Fiat-SPA AS 37, SPA-Viberti AS 42, Fiat-SPA AS 43, Desertica 43. I reparti che le impiegarono (GMT, 2014 e 2020), Guida alle artiglierie del Regio Esercito nella Seconda Guerra Mondiale 1940-1945 (Italia Storica, 2020), Italian Artillery of WWII (con R. Riccio, MMP, 2012), Alpini 1915-1918(Storia Militare Dossier 30, 2017) e Alpini nella Seconda Guerra Mondiale 1940-1945 (Storia Militare Dossier 49, 2020).

Per acquistare i volumi di Enrico Finazzer cliccare qui.

Tutte le informazioni sull’autore (compresi libri e articoli) sono visionabili sul suo sito www.enricofinazzer.it

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , | Leave a comment

Incontro in presenza e digitale con gli autori – Matteo Bressan e Giorgio Cuzzelli presentano “Da Clausewitz a Putin: la guerra nel XXI secolo: Riflessioni sui conflitti nel mondo contemporaneo”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Venerdì 27 Maggio 2022 – ore 18.30
IN LIBRERIA MILITARE (Via Morigi 15, 20123 Milano) e sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro con gli autori Matteo Bressan e Giorgio Cuzzelli, che presenteranno il loro volume “Da Clausewitz a Putin: la guerra nel XXI secolo: Riflessioni sui conflitti nel mondo contemporaneo” (Leditrice). Modera l’incontro Giovanni Cerino Badone.

Le presentazioni tornano in presenza in Libreria Militare, ma abbiamo voluto però mantenere la possibilità per chi non può partecipare di seguire da remoto o in differita (lo spettatore ci perdonerà le ingenuità tecniche dei primi tentativi di trasmettere in diretta…)

Per chi fosse interessato a partecipare online, per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 824753******). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro, oltre ad essere in presenza, sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook e sulla pagina della Libreria Militare.

Il volume

Dalle Torri Gemelle alle insurrezioni in Irak e in Afghanistan, dalle proxy wars nel Levante e nel Golfo Persico al ruolo della Wagner in Nord Africa e nel Sahel, dalle sfide nello mondo cibernetico alla nuova corsa per la conquista dello spazio e, infine, dal programma navale della Repubblica Popolare Cinese ai carri armati russi che hanno varcato la frontiera dell’Ucraina, questa è la multiforme realtà delle relazioni internazionali del dopo Guerra Fredda.
Il filo conduttore che unisce questo mosaico, pur nella diversità delle forme e delle rappresentazioni, è sempre lo stesso: imporre con la forza la propria volontà all’avversario. È la logica della violenza organizzata, della guerra che si è ripresentata alle porte di casa nostra.
Mai come in questo momento il mondo è apparso così insicuro. È quindi necessario conoscere, per comprendere e per difendersi. Questo libro, attraverso il contributo di alcuni tra i più qualificati studiosi italiani della materia, ha l’ambizione di spiegare l’evoluzione della guerra moderna dalla teoria alla pratica, dalle idee di Clausewitz e di Sun Tzu ai cingoli di Putin, alle Forze Speciuali di Biden e alle navi di Xi Jinping.

Cliccare qui per ordinare il volume

Gli Autori

Matteo Bressan, analista e componente del Comitato Scientifico del NATO Defense College Foundation, è coordinatore didattico e docente del corso sul terrorismo della SIOI e docente a contratto di Relazioni internazionali e studi strategici presso la Lumsa e di Analisi strategica presso la Link Campus University. Ha svolto attività di docenza presso l’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze (ISSMI) e la Scuola Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri.
Collabora con Informazioni della Difesa, Rivista Marittima, Rivista Militare ed ha scritto per Gnosis, la rivista italiana d’intelligence. Ha conseguito il Master in Studi Internazionali Strategico Militari presso il Centro Alti Studi per la Difesa (CASD) e il Master in Intelligence and Security presso la Link Campus University.
E’ autore, tra i tanti, dei volumi:
– Eurasia e jihadismo – Guerre ibride sulla Nuova Via della Seta (Carocci 2016, con Stefano Felician Beccari, Alessandro Politi e Domitilla Savignoni)
– Radicalismo, migrazioni e minacce ibride. Analisi e metodologie di contrasto (Pacini 2017, con Ranieri Razzante)
– Siria – il perché di una guerra (Salerno Editrice 2017, con Domitilla Savignoni)
– I Balcani occidentali al bivio – La NATO, KFOR e il ruolo dell’Italia (SMD 2018)
– Le Nuove Vie della Seta e il ruolo dell’Italia (Pacini Editore 2018, con Domitilla Savignoni)
– Italia NATO 1949 – 2019 (SMD 2019, con Alessandro Minuto Rizzo)

Giorgio Cuzzelli, generale in congedo dell’Esercito Italiano, svolge attività di consulenza nel campo della sicurezza internazionale, collaborando con varie istituzioni accademiche in Italia e all’estero. Quale ufficiale degli alpini, tra gli anni ’80 e ’90 ha prestato servizio per un quindicennio con il contingente italiano della forza mobile della NATO (AMF-L). Successivamente, quale ufficiale di stato maggiore, dalla metà degli anni ’90 ha operato a Roma e negli Stati Uniti. Dal 2010 al 2015 è stato assegnato alla NATO, dapprima in Italia e poi in Belgio. Nel corso della carriera ha comandato unità ad ogni livello, dal plotone al reggimento, nazionali e multinazionali, in patria ed all’estero ed è stato impiegato in operazioni nei Balcani ed in Afghanistan.
Ha conseguito una laurea in scienze organizzative e gestionali (Viterbo, 2011), una laurea magistrale in studi internazionali (Napoli, 2014) e un diploma universitario in sviluppo internazionale (Londra, 2016). Ha inoltre frequentato la scuola di guerra dell’Esercito (Civitavecchia, 1993 e 1996), l’istituto superiore di stato maggiore interforze (ISSMI) (Roma, 1997) e l’istituto alti studi della difesa (IASD) (Roma, 2009).
Ha pubblicato diversi articoli su Rivista Militare ed ha tenuto relazioni in molteplici simposi accademici e militari.

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , , , | Leave a comment

Incontro in presenza e digitale con l’autore – Flavio Marchetto e le Porte di Milano

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 21 Aprile 2022 – ore 18.30
IN LIBRERIA MILITARE (Via Morigi 15, 20123 Milano) e sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro con l’autore Flavio Marchetto, che presenterà il suo volume “Le porte di Milano. Studio con guida delle mura” (Fabbrica dei Segni). Introduce e partecipa Roberto Fanello, vessillologo.

Per la prima volta dopo due anni le presentazioni tornano in Libreria Militare. Abbiamo voluto però mantenere la possibilità per chi non può partecipare di seguire da remoto o in differita (lo spettatore ci perdonerà le ingenuità tecniche dei primi tentativi di trasmettere in diretta…)

Per chi fosse interessato a partecipare online, per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 864731******). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro, oltre ad essere in presenza, sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

Il volume

L’opera è il frutto di un vasto lavoro di studio che intende raccontare esaustivamente una parte della storia di Milano ancora poco nota, che meritava di essere approfondita pienamente.
L’autore ha consultato una mole di documentazione preziosa (libri, manoscritti, mappe, lapidi) che è conservata nei grandi “giacimenti” culturali di Milano (archivi, musei, biblioteche, monumenti e lacerti). L’argomento viene infatti sviluppato attingendo da diverse materie: storia, architettura, araldica, vessillologia e “meneghinologia” (la storia locale di Milano).
Attraverso l’indagine della triplice architettura muranea romana, medioevale e spagnola, l’autore realizza un’opera non solo di inusitata valenza culturale ma anche di utilità pratica in quanto, consultata pianificando gli itinerari in essa riportati, è possibile rivivere in prima persona l’esperienza di un viaggio nella storia delle fortificazioni milanesi, ripercorrendo il tracciato virtuale delle mura cittadine e seguendovi un invisibile fil rouge culturale sempre più intrigante e coinvolgente.
Nel libro vengono trattate le 47 storiche porte, accompagnate da schede descrittive e corroborate da puntuali riferimenti bibliografici. Inoltre il libro presenta una inedita trattazione vessillologica mostrando le diverse bandiere che sventolavano sulle 6 principali porte che davano il loro nome ai sestieri medioevali, a dimostrazione di una secolare vivacità culturale e identitaria di Milano che merita di essere scoperta.

Cliccare qui per ordinare il volume

L’autore

Flavio L. Marchetto, vessillologo, ricercatore, fondatore e presidente dell’associazione “Bandiere Storiche” (bandierestoriche.it), socio CISV (Centro Italiano Studi Vessillologici) e membro FIAV (Federazione Internazionale delle Associazioni Vessillologiche), insegna da diversi anni alle Università della Terza Età e altri istituti, tenendo corsi di Storia e Vessillologia anche nelle scuole.

Ha effettuato ricerche vessillologiche, workshop e sessioni di studio con emeriti vessillologi italiani e internazionali. Ha partecipato e tenuto convegni e conferenze su temi vessillologici e curato la pubblicazione di diversi saggi, articoli sulle bandiere dell’Antica Roma, dei Normanni, di Milano, del Risorgimento e Rinascimento e il libro “Le Bandiere raccontano…”

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , , | Leave a comment

Incontro digitale con gli autori – Gastone Breccia e Stefano Marcuzzi: Le Guerre di Libia

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 24 Marzo 2022 – ore 18.30
sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro con gli autori Gastone Breccia e Stefano Marcuzzi, che presenteranno il loro ultimo volume “Le guerre di Libia. Un secolo di conquiste e rivoluzioni” (Il Mulino). Modera Federica Saini Fasanotti.

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 83376******). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

Il volume

Il volume ripercorre la storia politica e militare della Libia durante l’ultimo secolo e offre una visione della sua peculiare concezione dello stato e del potere guerriero. Sono tre, in particolare, le fasi individuate dagli autori: il turbolento ventennio 1911-31, durante il quale l’Italia stabilì faticosamente il suo impero sui territori ottenuti con la guerra italo-ottomana del 1911-12; il colpo di stato del 1969, che avviò la dittatura di Gheddafi e portò alla ribalta la Libia come attore del terrorismo internazionale; il decennio seguito alla rivoluzione contro Gheddafi del 2011, che ha innescato una nuova frammentazione del paese.
In queste vicende emergono non solo il ruolo giocato dalle grandi potenze, il fallimento delle politiche delle Organizzazioni Internazionli (UE e ONU), ma anche l’ambiguo intreccio e il gioco di potere fra le tribù libiche, il loro rapporto ambivalente con tante entità esterne, e la figura enigmatica di Gheddafi, guardiano di una frammentazione mai davvero ricomposta.

Gli autori

Gastone Breccia (1962) è docente di storia bizantina all’Università di Pavia (sede di Cremona), Facoltà di Musicologia. Storico rigoroso e valente divulgatore (rivista Wars e Rai Storia), si occupa, oltre che di storia antica, di guerriglia e di operazioni fuori area, di dottrina e pensiero militare.
E’ autore di numerosi volumi di storia militare antica e di dottrina militare, tra cui ricordiamo:
– L’arte della Guerra. Da Sun Tzu a Clausewitz (Einaudi, 2009)
– I figli di Marte. L’arte della Guerra nell’antica Roma, (Mondadori, 2012)
– L’arte della guerriglia (Mulino, 2013)
– La tomba degli imperi (Mondadori 2013)
– Le guerre afgane (Mulino 2014)
– Nei secoli fedele. Le battaglie dei carabinieri (Mondadori, 2014)
– 1915: l’Italia va in trincea (Mulino, 2015)
– Guerra all’ISIS. Diario dal fronte curdo (Mulino, 2016)
– Lo scudo di Cristo. Le guerre dell’impero romano d’Oriente (Laterza, 2016)
– L’ arte di attaccare (antologia di scritti di C. Clausewitz, Mondadori 2016)
– Nome in codice: Ares (con Andrea Adorno, Mondadori, 2017)
– La fatica più bella. Perché correre cambia la vita (Laterza, 2018)
– Scipione l’Africano (Salerno, 2018).
– Corea. La guerra dimenticata (Mulino, 2019)
– La grande storia della guerra (N&C, 2020)
– Epidemie e guerre che hanno cambiato il corso della storia (con A. Frediani, N&C, 2020)
Missione Fallita. La sconfitta dell’Occidente in Afghanistan (Il Mulino, 2020)

Cliccare qui per ordinare i volumi di Gastone Breccia

Stefano Marcuzzi (1987), dottoato in Storia all’Università di Oxford, è Marie-Curie Fellow presso la School of Politics and International Relations dello University College di Dublino e analista presso la Nato Defense College Foundation. E’ membro dei divesri centri studi, tra cui Globalising and Localising the Great War Group (GLGW), the Changing Character of War Programme (CCW), and the Oxford University Strategic Studies Group (OUSSG).
Ha al proprio attivo diverse pubblicazioni accademiche, tra cui segnaliamo le monografie:
Britain and Italy in the Era of the Great War. Defending and Forging Empires (Cambridge University Press, 2020)
The EU, NATO and the Libya Conflict: Anatomy of a Failure (Routledge, 2021)

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , , | Leave a comment

Incontro digitale con l’Autore: Massimo Alfano e la Battaglia di Lepanto

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 10 Marzo 2022 – ore 18.30
sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro con l’autore Massimo Alfano, che presenterà il suo ultimo volume “Lepanto. I piemontesi combattono” (Pathos Edizioni).

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 85791******). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

Il volume

La battaglia navale di Lepanto fu una grande vittoria dell’occidente cristiano contro l’oriente musulmano. Fu tuttavia una vittoria non sfruttata che non portò un risultato strategico. Dal punto di vista del piccolo Ducato di Savoia gli obiettivi della grande strategia mediterranea erano qualcosa di lontano che apparteneva ai veneziani, ai turchi, agli spagnoli e anche ai genovesi. C’era invece la necessità di affermare la propria esistenza in ambito marittimo, quale alleato affidabile e determinato. Affidabilità e determinazione rientravano nelle caratteristiche dei due grandi interpreti che la storia offrì al ducato in quegli anni: Emanuele Filiberto di Savoia e Andrea Provana di Leynì. La partecipazione, con la totalità delle proprie forze, alla campagna che portò a Lepanto, non fu semplicemente una scelta di opportunità politica, ma fu principalmente la testimonianza dell’impegno del Ducato di Savoia nel sostenere e propugnare il proprio modello di civiltà.

L’autore

Massimo Alfano, (1958) piemontese, è titolare della galleria d’arte Ultime Frontiere di Torino, dove realizza opere legate principalmente alla marineria di fine Settecento e inizio Ottocento e Novecento, civili e  militari. Numerose sue opere sono custodite in musei pubblici italiani ed esteri ed in collezioni private.
Figlio di un fotografo di Marina, da oltre quarant’anni può contare sull’immenso archivio fotografico di famiglia, composto da ben 75.000 immagini, 30.000 negativi e circa 7.000 volumi di mare, da cui trae ispirazioni e particolari tecnici per rappresentare con precisione ed accuratezza i soggetti.
Tiene conferenze e collabora con istituzioni storiche, Accademie d’Arte (tra cui l’ Accademia Albertina di Torino) e numerosi Musei Navali. E’ presidente del Civico Museo Navale di Carmagnola.
E’ autore dei volumi La Marina sabaudo-sarda. Dal Conte Rosso all’unità d’Italia (Ananke, 2010), L’ animo dei corsari (Magenes 2014), La cannoniera e l’ammiraglio  (Pathos, 2016), Per il duca e per il Re (Ananke 2017), Una Nave per il Re (Pathos, 2017), I Due gentiluomini. Oceano Pacifico 1914 – Maximilian von Spee – Christopher Cradock (Pathos, 2018).

Una splendida opera di Massimo Alfano: “Ritratto ipotetico della galera Piemontesa a Lepanto”

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , , | Leave a comment

Incontro Digitale: il GMT – Gruppo Modellistico Trentino

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 24 Febbraio 2022 – ore 18.30
sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro digitale con il GMT – Gruppo Modellistico Trentino, di cui verranno presentate la storia, le attività, i progetti e le pubblicazioni. Intervengono il presidente Mirko D’Accordi, il Segretario Flavio Chisté, i consiglieri Enrico Finazzer e Guido Ercole e il collaboratore Antonio Tallillo.

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 8606831*********). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

Il Sodalizio

Il G.M.T. è stato costituito nel 1980 da un gruppo di appassionati di modellismo statico. Fin dall’inizio l’attività è stata caratterizzata da un doppio indirizzo: quello modellistico vero e proprio, mediante l’allestimento di mostre, e quello della ricerca attraverso la pubblicazione di un Notiziario riservato ai Soci. Tale attività non si è modificata fino al 1989, quando, ritenendo esaurita la fase puramente modellistica, l’Associazione ha deciso di puntare maggiormente sull’attività di ricerca.
A partire da tale periodo è iniziata la pubblicazione di libri e monografie che il Gruppo ha realizzato con la collaborazione di studiosi italiani di primaria importanza.
Dal 1990 in poi il Gruppo ha così potuto realizzare quasi cinquanta volumi (mentre altri sono in preparazione) e, ogni anno, tre numeri della rivista “Notiziario Modellistico”. Tutti i libri e le monografie propongono studi particolarmente accurati a carattere tecnico/storico su mezzi militari italiani, aerei, navi e storia militare. Dal 2011 il G.M.T. ha dato inizio alla realizzazione della nuova collana editoriale “GMT Monografie”. Questa nuova serie è stata ideata per offrire l’opportunità ai soci e agli appassionati di avere a disposizione del materiale inedito su particolari soggetti modellistici o mezzi reali poco trattati dalla pubblicistica ufficiale ma comunque particolarmente interessanti.
Dal 2008 il Gruppo aderisce anche al CIMS – Coordinamento Italiano Modellismo Statico, associazione di secondo livello che gestisce l’attività di coordinamento fra i vari club italiani.
Nel 2010 il G.M.T. ha festeggiato il proprio 30° anniversario di fondazione. Un evento di assoluta rilevanza che per essere degnamente celebrato ha visto l’uscita di diverse monografie e la realizzazione di una mostra-concorso di modellismo statico presso il Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni di Trento.
Dal 2013 al 2016 il Gruppo ha organizzato l’Open Day, un week-end dedicato ai soci e ai ragazzi più giovani, per l’avvicinamento al modellismo attraverso laboratori pratici, e una mostra modellistica non competitiva con la presentazione di tutte le pubblicazioni editate dal Gruppo.
Dall’inizio del 2015 il Gruppo dispone di una propria sede autonoma a Trento, in via Abondi 9, dove vengono svolte tutte le attività sociali, dal ritrovo dei Soci, ai corsi, alle riunioni, per finire con la realizzazione di tutte le attività editoriali (libri e rivista).
Ormai da diversi anni il Gruppo gestisce anche un proprio sito internet, www.gmt.tn.it, che presenta sia le varie attività associative realizzate da e per i Soci (assemblee, manifestazioni, editoria, ecc.) nonché articoli di approfondimento sulle novità modellistiche ed editoriali. Il sito propone anche l’elenco di tutte le pubblicazioni realizzate dal Gruppo oltre a un’ampia e articolata galleria fotografica con i modelli e le ricerche dei Soci.

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Leave a comment

Incontro Digitale: L’Orso e il Drago. Scenari geopolitici nel XXI secolo. Con il Ten.Col. Nicola Cristadoro e Giovanni Cerino Badone

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 10 Febbraio 2022 – ore 18.30
sulle piattaforme Zoom e Facebook

all’incontro digitale con il Ten.Col. Nicola Cristadoro, che terrà la conferenza “L’Orso e il Drago. Scenari geopolitici nel XXI secolo”. Modera l’incontro Giovanni Cerino Badone.

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 815988*********). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

Il Tema
I venti di guerra che stanno nuovamente spirando in Europa ed il confronto sino-americano per Taiwan sono ormai notizia quotidiana sui media di tutto il mondo.
Sono anche però l’esito della messa in opera di dottrine strategiche che si sono sviluppate nel corso degli ultimi anni nelle due superpotenze rivali di quella statunitense. Il precipitoso abbandono del teatro afgano è stato letto da più parti come la necessità degli Stati Uniti di dover far fronte direttamente a queste nuove politiche “muscolari”, tese a restaurare l’antica potenza decaduta l’una e ad occupare il ruolo che ormai la potenza economica ha delineato l’altra.
Di questi argomenti parleremo con il Ten. Col. Nicola Cristadoro, autore di una serie di saggi che ne analizzano portata, intenti e messa in pratica. Modera la conversazione Giovanni Cerino Badone, già docente di Storia Militare presso la Scuola d’Applicazione, dove il ten. Col. Cristadoro presta servizio.

Per ordinare i libri di Nicola Cristadoro sul sito della Libreria Militare cliccare qui

Il relatore
Nicola Cristadoro è ufficiale dei Bersaglieri, attualmente in servizio presso la Scuola d’Applicazione dell’Esercito di Torino. Per molti anni si è occupato di intelligence e sicurezza, focalizzando il proprio lavoro sulla dottrina e sull’organizzazione delle Forze Armate Russe. E’ esperto, inoltre, in materia di Information Operations e PsyOps. Ha pubblicato diversi articoli sulla Rassegna dell’Esercito, su Rivista Italiana Difesa (RID), Analisi Difesa e Nuova Antologia Militare.
E’ autore di diversi libri tra cui:
La dottrina Gerasimov e la filosofia della guerra non convenzionale nella strategia russa contemporanea
(2018)
Spetsnaz e corpi paramilitari dei servizi di sicurezza russi. Il contro-terrorismo sui campi di battaglia (2018)
Missiya vypolnena! Missione compiuta! Le forze armate russe nella campagna di Siria (2020)
La mossa del drago. Strategia politico-militare e guerra di intelligence nella Cina del XXI secolo (2021)

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged | Leave a comment