Incontro digitale: Federico Peyrani presenta “Project 44”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 19 Novembre 2020 – ore 18.30
sulla piattaforma Zoom

all’incontro con Federico Peyrani, che presenterà “Project ’44”. il progetto di mappatura dei movimenti delle truppe nella II Guerra Mondiale.

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 8960*********). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

Il progetto
La storia militare descrive le azioni delle unità militari durante i conflitti. Un libro che descriva una battaglia o una campagna non si può considerare completo senza almeno una mappa delle operazioni. La stessa geografia ha importanti valenze per i militari perché influisce sull’andamento delle battaglie. Ormai da qualche anno la tecnologia ci offre sistemi informatici di rappresentazione del mondo sempre più completi e performanti, che operano in un ambiente chiamato GIS (Geographic Information System).
La mossa vincente di alcuni ragazzi canadesi del CRMA (Canadian Research and Mapping Association), che ha creato Project44.ca, è stata quella di conciliare la storia della Seconda Guerra Mondiale con la loro conoscenza dell’ambiente GIS, ed è sfociata in un ambizioso progetto che è stato inaugurato il 6 giugno 2019, 75esimo anniversario dello sbarco in Normandia.
In quel giorno è stato presentato al pubblico il primo nucleo del progetto, ovvero una mappa online gratuita (http://map.project44.ca) che mostrava i movimenti di tutte le unità alleate e tedesche che hanno preso parte alla Campagna di Normandia dallo sbarco del 6 giugno al 30 settembre 1944.
Questo primo caricamento di dati è servito per sviluppare il sistema e fare le prime esperienze, ma non ci si è fermati qui, tanto che l’8 maggio del 2020, 75esimo anniversario della fine del Secondo Conflitto Mondiale, è stato caricato tutto il teatro di Operazioni Europeo (European Theater of Operations, ETO), dallo sbarco in Normandia alla capitolazione della Germania, con l’aggiunta di oltre 75.000 posizioni di unità.
Il prossimo passo, già approvato e finanziato, sarà la Campagna d’Italia, dove le unità Canadesi hanno duramente combattuto dallo Sbarco in Sicilia il 10 luglio 1943 alla fine del conflitto in Italia il 2 maggio 1945. La data di massima per la presentazione online di questa fase del progetto è la fine del 2021.
Federico Peyrani, referente dell’Italian Support Group, illustrerà lo sviluppo, il funzionamento e le molteplici e quasi infinite possibilità di ampliamento del progetto, confrontandosi anche con guide specializzate per viaggi storici

Per visitare la pagina Facebook di Project ”44, cliccate qui
Per visitare il sito del progetto, cliccate qui.
Per visualizzare la mappa, cliccate qui.
Per finanziare il progetto attraverso l’acquisto di gadget (magliette, felpe, mappe etc), cliccate qui, per fare una donazione, cliccate qui.

Il Relatore

Federico Peyrani (Milano 1969), laureato in storia con una tesi sull’impiego dei carri Tigre in Sicilia, è contitolare della Libreria Militare.
E’ un rinomato esperto di storia militare della II Guerra Mondiale a livello internazionale e collabora con diversi editori per traduzioni e consulenze nel campo dei mezzi corazzati e dei velivoli, in specie tedeschi. Grazie alle sue ricerche è stato ritrovato, nel mare della Maddalena, il relitto di un Me 323 Gigant.
Per Project ’44 si sta occupando di mappare le posizioni di alcuni reparti corazzati tedeschi che hanno combattuto contro i canadesi e guida l’Italian Support Group.
E’ coautore, con Lorenzo Bovi, del volume Sicilia.WW2 I carri armati Tigre in Sicilia.

Per ordinare il volume di Federico Peyrani cliccare qui

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , | Leave a comment

Incontro digitale: il Gen. CA Carmelo Burgio presenta “GIS. La vera storia del Gruppo d’Intervento Speciale”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 5 Novembre 2020 – ore 18.30
sulla piattaforma Zoom

all’incontro con il Gen.CA. Carmelo Burgio, che presenterà il suo volume “GIS. La vera storia del Gruppo d’Intervento Speciale” (Itinera Progetti).

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 8324*********). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

Il volume
L’opera affronta affronta lo sviluppo, dalla fondazione fino alle ultime missioni operative, del Gruppo d’Intervento Speciale dell’Arma dei Carabinieri, universalmente conosciuto con l’acronimo G.I.S. .
L’autore, che ha vissuto in prima persona le origini di questa unità d’élite divenendone poi vice-comandante, ripercorre attraverso documenti d’archivio e memorie personali gli anni che videro il G.I.S. impegnato in missioni ad alto rischio contro terroristi e criminalità organizzata, ricostruendone l’addestramento, l’equipaggiamento e i retroscena di alcune missioni operative e dei rapporti con le altre Forze Speciali e di Polizia.
Un mondo spesso distante dal sentire comune, privo di fanatismi o di supereroi, dove la disciplina e la capacità di operare in team ben collaudati portano ad ottenere risultati eclatanti evitando ogni sacrificio inutile.
Completa il volume un inserto fotografico a colori con immagini e documenti originali, arricchito da rassegna delle uniformi del G.I.S. attraverso le tavole del noto illustratore Pietro Compagni.
Qui potete scaricare un estratto del volume (courtesy dell’editore, Itinera Progetti)

L’Autore

Carmelo Burgio, Generale di Corpo d’Armata, attualmente Comandante Interregionale “Culqualber” (Sicilia e Calabria), ha frequentato la Scuola Militare “Nunziatella” e il 158° corso dell’Accademia Militare, il 117° corso superiore di Stato Maggiore e l’Istituto Alti Studi della Difesa. Si è inoltre diplomato presso la F.B.I. Academy di Quantico, in Virginia, USA.
Nel corso della lunga carriera, ha trascorso oltre 11 anni in reparti paracadutisti dell’Arma ricoprendo gli incarichi di comandante di plotone, compagnia, battaglione e reggimento presso il 1° Reggimento CC Par. “Tuscania”, nonché di comandante di sezione e vice-comandante del GIS – Gruppo Intervento Speciale.
Ha all’attivo oltre 700 lanci, in gran parte eseguiti con la tecnica della caduta libera.
Fra i vari incarichi, ha prestato servizio al comando di unità dell’organizzazione territoriale in Sardegna, Sicilia e Campania. Ha inoltre retto il comando della I Brigata Mobile e del I e III Reparto della Direzione Investigativa Antimafia.
Ha partecipato alle missioni fuori-area in Libano, Bosnia-Herzegovina, Albania, Iraq e Afghanistan. È decorato di Medaglia di Bronzo al Valore dell’Arma, 2 Croci di Bronzo al Merito dell’Esercito, Legion of Merit (USA) e la Medaglia d’Oro per Servizio Distinto portoghese.
Scrive per il Notiziario Storico dell’Arma e la rivista Il Carabiniere.
Ha dato alle stampe i volumi Dalla Valtellina a Trieste (ed. fuori commercio) e Da Dragoni a Carabinieri (Carlo Delfino Editore).

Per ordinare il volume sul GIS sul sito della Libreria Militare cliccare qui

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged , , | Leave a comment

Incontro digitale con Riccardo Ravizza, autore, ricercatore, esperto di militaria

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 24 Settembre 2020 – ore 18.30
sulla piattaforma Zoom

all’incontro con Riccardo Ravizza, autore, ricercatore ed esperto di militaria.

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 8691*********). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube. Sarà anche trasmesso in contemporanea in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Militare.

L’incontro
La Libreria Militare è lieta di presentare questo giovane, talentuoso e intraprendente appassionato di militaria, che della propria passione ha saputo fare una attività che interessa migliaia di persone, unendo ad essa le competenze acquisite nello studio e le esperienze di collezionista e perito.
A fianco delle sue attività lavorative, fin da subito ha voluto creare un canale di comunicazione (che ora si articola sul sito, su una pagina e su un gruppo Facebook e i relativi annessi Instagram) e di apertura alla collaborazione con coloro che condividono i suoi interessi, raggiungendo ragguardevoli risultati sia numerici sia qualitativi. In tal modo, riesce a fare della seria divulgazione storica, mettendo a disposizione di tutti le proprie ricerche e presentando i propri ritrovamenti in un utile e proficuo scambio di opinioni.
Recentemente, ad esempio, ha proposto a chi segue le sue attività di collaborare per la trascrizione e il commento di un diario di guerra di un cappellano italiano della I Guerra Mondiale
È anche autore di tre volumi in cui riesce appunto a far parlare i reperti ritrovati, siano essi piastrini di riconoscimento, diari e memorie di guerra, cartoline in franchigia.
Del suo mondo e delle sue iniziative intendiamo parlare in questo incontro, che sarà occasione per i nostri lettori di interessanti spunti di dibattito sia sullo stato attuale del collezionismo in Italia, sia sulle ormai infinite possibilità di collaborazioni e sinergie che la nuova tecnologia mette ora a disposizione.

L’ospite:

Riccardo Ravizza (Varese, 1988), si è laureato presso l’Università degli Studi di Milano in Scienze dei Beni Culturali. Iscritto al Ruolo dei Periti ed Esperti presso la CCIAA di Varese per la categoria Antiquariato.
Ha collaborato e collabora tuttora con case d’asta e diverse realtà museali, sia a livello nazionale che internazionale (Archeologia della Grande Guerra, catalogazione e ricerca attraverso le fonti), espleta perizie per antiquari, rivenditori e privati.
Dal 2010 svolge diverse attività per la valorizzazione della memoria contemporanea.
Autore ed editore dei volumi:
Il Piastrino di riconoscimento. L’identificazione sui campi di battaglia (2018)
Pensieri e tattiche. La battaglia di Magenta dagli occhi di un ufficiale francese (2019)
Da Artigliere ad Ardito. Da Varese al Monte Grappa. La storia di un ardito della Brigata Emilia attraverso le sue franchigie (2019)
Gestisce diversi blog e pagine social:
Pagina FB Battlefield Relics Photography (150 mila followers) e profilo Instagram
Gruppo FB Memorie dal Passato (oltre 2500 membri)
Pagina Facebook e Instagram personali con articoli e curiosità
Il sito www.riccardoravizza.com


Pagina Evento su Facebook

Per ordinare i libri di Riccardo Ravizza sul sito della Libreria Militare cliccare qui

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged | Leave a comment

Incontro digitale “Concerto di sirene. Milano tra bombardamenti e ricostruzione”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 23 Luglio 2020 – ore 18.30
sulla piattaforma Zoom

all’incontro “Concerto di sirene. Milano tra bombardamenti e ricostruzione“. Intervengono M.Antonietta Breda, Alessandro Calini e Gianluca Padovan.

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 8539*********). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube.

L’incontro
I tre relatori, autori del volume recentemente presentato “Bombardano Milano. Rifugio Antiaereo 87″, ripercorrono la storia e le storie dei rifugi aerei di Milano e del milanese, soffermandosi su tipologie costruttive e ubicazione dei rifugi di cui rimangono ancora tracce. Ricostruiscono poi i vari bombardamenti subiti e le distruzioni sofferte, per poi analizzare la ricostruzione, con la progettazione di costruzioni tipo e l’urbanizzazione di nuovi quartieri.

Gli Autori:

Maria Antonietta Breda, legnanese, speleologa, architetto, dottore di ricerca in Urbanistica Tecnica e specialista in Restauro dei Monumenti, svolge attività di ricerca il presso il Politecnico di Milano – Dipartimento di Architettura e Studi Urbani. Relatrice a convegni in Italia e all’estero, ha tenuto corsi e seminari didattici in Italia, Armenia e Vietnam anche sul tema dell’Archeologia del Sottosuolo. È autrice di circa ottanta pubblicazioni sui temi della storia e della tutela del patrimonio architettonico e paesaggistico anche sotterraneo, con alcuni studi sui rifugi antiaerei di Como, Milano e Monza. Fa parte dell’Associazione S.C.A.M. e della Federazione Nazionale Cavità Artificiali (F.N.C.A.). Ha progettato e organizzato un ciclo di tre congressi internazionali sul tema “Conoscenza e valorizzazione delle Opere Militari Moderne”, la cui cura degli Atti è stata pubblicata nella Collana «Hypogean Archaeology» della serie internazionale dei British Archeological Reports (B.A.R.) di Oxford:
Luoghi e architetture della Grande Guerra in Europa. I sistemi difensivi dalle teorizzazioni di Karl von Clausewitz alla realtà della Prima Guerra Mondiale (B.A.R. International Series 2438, 2012).
Luoghi e Architetture della Transizione: 1919-1939. I sistemi difensivi di confine e la protezione antiaerea nelle città. Storia, conservazione, riuso (B.A.R. International Series 2675, 2014).
Luoghi e Architetture del secondo conflitto mondiale: 1939-1945. Sistemi difensivi e cemento armato: archeologia, architettura e progettazione per il riuso (B.A.R. International Series 2805, 2016).
Bombardano Milano. Rifugio Antiaereo 87 (SCAM Edizioni, 2020)

Alessandro Calini, giovane legnanese, speleologo, fotografo e videomaker, lavora nel campo pubblicitario collaborando con aziende italiane ed estere (Barilla, Dlink, Eridania, Esselunga, F. Hoffmann–La Roche SA, Fiat, Pernigotti, Star, Walt Disney Italia). Socio dell’Associazione Speleologia Cavità Artificiali Milano (S.C.A.M.) e della Federazione Nazionale Cavità Artificiali (F.N.C.A.), si è dedicato allo studio delle opere militari e dei rifugi antiaerei. Si deve a lui l’impostazione grafica del libro “Bombardano Milano” e il reportage fotografico nel Rifugio N° 87

Gianluca Padovan, veronese, speleologo, scrittore, è fondatore e presidente dell’Associazione Speleologia Cavità Artificiali Milano (S.C.A.M.). Cofondatore della Federazione Nazionale Cavità Artificiali (F.N.C.A.) assieme a Roberto Basilico, e condirettore della Collana «Hypogean Archaeology» della serie internazionale dei British Archeological Reports (B.A.R.) di Oxford, ha promosso a livello internazionale la nuova disciplina “Archeologia del Sottosuolo” per lo studio e la documentazione delle opere ipogee. È autore e coautore, oltre a decine di interventi a convegni, articoli accademici e divulgativi,  di oltre 20 volumi sia a carattere scientifico sia divulgativo, stampati con case editrici italiane ed estere, tra cui, in tema, ricordiamo: 
Archeologia del sottosuolo. Manuale per la conoscenza del mondo ipogeo (Mursia, 2009)
Milano: Rifugi Antiaerei (Scarabeo, 2012), Como 1915-1945. Protezione dei Civili e rifugi antiaerei (Scarabeo, 2014), Bunker. Il grande monolite di cemento armato (Scarabeo, 2016), Torre delle sirene. Il rifugio antiaereo in elevato (Scarabeo, 2016).
Recentemente ha pubblicato:
Castrum Portae Jovis Mediolani. Il Castello Visconteo – Sforzesco di Milano dai disegni di Leonardo da Vinci all’Archeologia del Sottosuolo, Hypogean Archaeology N. 14, B.A.R. International Series 2949, 2019.
Assieme a Maria Antonietta Breda ha pubblicato: Archeologia dell’Acqua Potabile a Milano. Dagli antichi pozzi ordinari al moderno sistema di acquedotto urbano, Hypogean Archaeology N. 10, B.A.R. International Series 2894, 2018 e Bombardano Milano. Rifugio Antiaereo 87 (SCAM Edizioni, 2020).
Dal 2010 si occupa della valorizzazione del Rifugio Antiaereo N° 87 e ad oggi ha riscoperto a Milano un centinaio di rifugi antiaerei.

Pagina Evento su Facebook

Per ordinare il libro sul sito della Libreria Militare cliccare qui

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged | Leave a comment

Incontro digitale con l’autore: Matteo Rampin e “L’ultimo inganno di Hitler”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi Giovedì 16 Luglio 2020 – ore 18.30
sulla piattaforma Zoom,

all’Incontro con il nostro autore dott. Matteo Rampin, che presenterà “L’ultimo inganno di Hitler” (Harper Collins).

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 8210********). L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube.

Il volume:
Berlino, 30 aprile 1945: le avanguardie dell’Armata Rossa conquistano il bunker dove Adolf Hitler ha deciso di togliersi la vita. Ma come sarebbe cambiata la storia dell’umanità se quel giorno i soldati sovietici avessero trovato Hitler ancora vivo? Questa è la premessa da cui parte “L’ultimo inganno di Hitler”, un avvincente romanzo di fantapolitica che ha come protagonisti alcuni personaggi realmente esistiti dei servizi segreti americani, sovietici e vaticani, che giocano una tesissima partita a scacchi psicologica tra Mosca, Washington, Londra e Roma. Tra questi, lo psichiatra militare Douglas Kelley, esperto di ipnosi, trucchi mentali e illusionismo.

L’autore
Matteo Rampin (Venezia 1966), medico, psichiatra e psicoterapeuta, è consulente aziendale, formatore e consulente personale di atleti, allenatori, manager, professionisti, manager e artisti di livello internazionale
È autore di più di trenta libri pubblicati in Italia e all’estero, tra cui ricordiamo:
Gestire la Crisi” e “Persuasione Estrema” (Edizioni Libreria Militare); “Fraudologia. Teoria e tecniche della truffa” e “Lo sport dal collo in su. Sbloccare meccanismi mentali inceppati. Linee guida per atleti, allenatori, dirigenti e genitori” (Scuola di Palo Alto); “Manuale del borseggiatore. Scienza e tecnica del furto con destrezza“, “L’ arte dell’impossibile. Studi sull’illusionismo“, “Tecniche di controllo mentale. Analisi e contromisure” e “Stratagemmi di guerra. Teoria e pratica dell’inganno militare” (Aurelia); “Andare avanti guardando indietro” (con M. Bergamaschi), “Elogio della fatica. Vincere, senza segreti“, “Pensare come un mago. Risolvere i problemi con il pensiero illusionistico“, “Al gusto di cioccolato. Come smascherare i trucchi della manipolazione linguistica“, “Di’ la cosa giusta. Aforismi per una comunicazione efficace“, “Il grano e la zizzania. Prontuario per cambiare la realtà cambiando le parole” e “Le astuzie dell’occidente. 36 stratagemmi di saggezza europea” (Ponte alle Grazie); “Come imparare a studiare. Compiti a casa e metodo di studio: vincere la sfida“, “Mozart era un figo, Bach ancora di più” (con L. Armellini) e “Come non farsi bocciare a scuola. Trucchi e astuzie per studenti, genitori e insegnanti” (Salani); “Con occhi di tigre. A scuola di vita dai grandi felini” (Sperling&Kupfer); “Falli parlare. Come affrontare i silenzi degli adolescenti” (Mondadori).

Per chi volesse acquistare volumi di Matteo Rampin nel catalogo Libreria Militare:
https://www.libreriamilitare.com/autore.php?id=45796

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged | Leave a comment

“L’arte del Comando nel XX Secolo: un sistema per guidare gli eserciti” – Incontro con il Ten.Col. Fabio Riggi

La Libreria Militare è lieta di invitarvi Giovedì 9 Luglio 2020 – ore 18.30
sulla piattaforma Zoom,

all’incontro con il Ten.Col. Fabio Riggi, sul tema:
“L’arte del Comando nel XX Secolo: un sistema per guidare gli eserciti”.

Per motivi di sicurezza, il link viene riportato sull’immagine e non trascritto sui socials. Per accedere all’incontro, potete ricopiare il link o semplicemente inserire nell’app o sul sito zoom le cifre che identificano l’incontro (in questo caso 8728******).
L’incontro è protetto da password, che potete richiedere alla mail eventi.libreriamilitare@gmail.com o su whatsapp allo 371 1715437.
La password verrà inviata nelle ore precedenti l’evento solo a coloro che indicheranno il proprio nome e cognome (che dovrà apparire sull’identificativo zoom). Questi dati non vengono sottoposti ad alcun trattamento se non per garantire l’accesso all’evento.
L’incontro sarà registrato e successivamente messo a disposizione su YouTube.

Il relatore:
Fabio Riggi, (Nettuno, 1973), ufficiale d’artiglieria dell’Esercito Italiano, ha frequentato il 174° Corso dell’Accademia Militare di Modena ed è laureato in Scienze Politiche. Ha partecipato a numerose attività formative e addestrative, nazionali e NATO, e preso parte a varie missioni all’estero in diversi teatri operativi. Ha scritto articoli di carattere tecnico e storico-militare per le riviste «Rassegna dell’esercito», «Tecnologia & Difesa», «Limes» e «Focus Wars» ed è un appassionato wargamista.
È autore del volume “I grandi condottieri della seconda guerra mondiale” (N&C), recentemente ristampato.
Per chi volesse acquistare il volume sul sito della Libreria Militare cliccare qui

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged | Leave a comment

La Libreria Militare modifica i suoi orari

Zona d’operazioni Milano, 1° Luglio 2020, XXIII E.L.

ORDINE DEL GIORNO N.5
LA LIBRERIA MODIFICA I PROPRI ORARI

Cari amici lettori e frequentatori della Libreria Militare, la Libreria Militare a far data dal 1° Luglio 2020 e fino a nuovo ordine adotta i seguenti

ORARI AL PUBBLICO:


Dal Martedì al Sabato 10.00 -18.30
Lunedì e Domenica CHIUSO

L’accesso alla Libreria è soggetto alle seguenti restrizioni:
– accesso riservato a 2 clienti alla volta, munito di mascherina e guanti
– mantenimento della distanza tra clienti e personale di almeno 1 mt
– mantenimento della distanza tra clienti in attesa all’esterno di almeno 1 mt

La Libreria mette a disposizione detergenti antisettici per l’igiene delle mani, effettua la prescritta igienizzazione almeno due volte al giorno, disinfetta frequentemente bancone ed attrezzature (POS, tastiere, cassa etc) ed arieggia il locale con regolarità.

La Libreria rimane comunque sempre operativa per evadere gli ordini ricevuti online o per telefono allo 02 89010725 o allo 371 1715437 (whatsapp) negli orari di apertura.
Per limitare le necessità di spostamenti, è preferibile chiedere preventiva conferma della disponibilità del titolo/dei titoli desiderato/i.

Vi aspettiamo come sempre per dare spazio alle vostre passioni.

Dal bunker della Libreria Militare,
i vostri librai

Posted in News Libreria Militare | Tagged | Leave a comment

La Libreria Militare riapre al pubblico con orari ridotti

Zona d’operazioni Milano, 4 Maggio 2020, XXIII E.L.

ORDINE DEL GIORNO N.4
LA LIBRERIA RIAPRE AL PUBBLICO CON ORARIO RIDOTTO

Cari amici lettori e frequentatori della Libreria Militare, a’ sensi dell’entrata in vigore del DPCM 26 Aprile e dell’Ordinanza Regione Lombardia 539 del 3 maggio, a far data dal 5 Maggio 2020, la Libreria è

APERTA AL PUBBLICO con i seguenti orari:


Martedì 10.00-14.00 – Mercoledì 14.00 -18.00
Giovedì 10.00-14.00 – Venerdì 14.00 -18.00
Sabato 10.00 -18.00
Lunedì e Domenica CHIUSO

L’accesso alla Libreria è soggetto alle seguenti restrizioni:
– accesso riservato ad 1 cliente alla volta, munito di mascherina e guanti
– mantenimento della distanza tra clienti e personale di almeno 1 mt
– mantenimento della distanza tra clienti in attesa all’esterno di almeno 1 mt

La Libreria mette a disposizione detergenti antisettici per l’igiene delle mani, effettua la prescritta igienizzazione almeno due volte al giorno, disinfetta frequentemente bancone ed attrezzature (POS, tastiere, cassa etc) ed arieggia il locale con regolarità.

La Libreria rimane comunque sempre operativa per evadere gli ordini ricevuti online o per telefono allo 02 89010725 o allo 371 1715437 (whatsapp) negli orari di apertura.
Per limitare le necessità di spostamenti, è preferibile chiedere preventiva conferma della disponibilità del titolo/dei titoli desiderato/i.

Siamo lieti, in ogni caso, di poter ricominciare a dare il nostro supporto alle vostre passioni.

Dal bunker della Libreria Militare,
i vostri librai

Posted in News Libreria Militare | Tagged | Leave a comment

Presentazione digitale del volume “Bombardano Milano. Rifugio Antiaereo N. 87”

La Libreria Militare è lieta di invitarvi
Giovedì 7 Maggio 2020 – ore 18.15
sulla piattaforma Zoom, all’indirizzo https://us04web.zoom.us/j/77171839447

alla presentazione del volume “Bombardano Milano. Rifugio Antiaereo N. 87” (SCAM Edizioni). Intervengono gli autori M.Antonietta Breda, Alessandro Calini e Gianluca Padovan.

Il volume:
Il libro sintetizza gli studi e le attività svolte a Milano e in Lombardia sul tema delle opere di protezione dei civili durante le due guerre mondiali. Ad oggi si sono presi in esame più di cento rifugi antiaerei sia ricavati nelle cantine dei palazzi d’epoca, sia costruiti in calcestruzzo e in cemento armato tanto nel sottosuolo quanto in elevato.
I vari capitoli ripercorrono le tappe che dall’invenzione dei velivoli hanno condotto allo sviluppo dell’arma aerea, fino ai bombardamenti subiti da Milano nel 1916 e dal 1940 al 1945. Sono riprodotti numerosi documenti statunitensi desecretati, i quali tratteggiano il chiaro quadro della strategia adottata nei bombardamenti sulle città.
Si parla dell’invenzione italiana del “radiotelemetro”, poi denominato “radar”, nonché delle due cinture difensive di Milano progettate alla fine degli Anni Trenta e composte da una trentina di batterie italiane.
Viene tracciato il quadro dei requisiti che avrebbe dovuto possedere un rifugio antiaereo, anche sulla scorta di documenti originali, confrontandolo con le caratteristiche delle “trincee coperte” e delle “cantine puntellate”, opere di difesa passiva che costituivano circa l’ottanta per cento dei rifugi, o ricoveri, antiaerei milanesi.
La documentazione d’epoca ricostruisce la storia del Rifugio N° 87, approntato dal Comune di Milano nei sotterranei della Scuola Elementare Rosa Maltoni Mussolini, oggi Primaria Giacomo Leopardi, in Viale Luigi Bodio n. 22. Tale rifugio è diventato “museo di se stesso” grazie alla perseveranza e alla lungimiranza della preside, la prof. Laura Barbirato. Le visite guidate al suo interno sono oggi organizzate da MilanoGuida.
Nel libro si possono leggere le trascrizioni delle testimonianze di alcuni superstiti ai bombardamenti milanesi, oltre al racconto di un abitante di Legnano, che all’epoca era solamente un bambino, il quale assieme alla madre è stato mitragliato a volo radente sul sagrato della chiesa di Legnanello.
Le “impronte” lasciate dal conflitto sono tutt’oggi visibili nelle sbrecciature causate dalle bombe, nei “timbri” esagonali degli spezzoni incendiari e soprattutto nelle numerose “scritte di guerra” che ancora campeggiano sulle facciate degli edifici d’epoca. Si tratta di simboli, come le note “frecce”, che indicavano alla popolazione inerme l’accesso del rifugio antiaereo e le sue uscite di soccorso. Altre, costituite da cerchi e da quadrati, segnalavano rispettivamente l’attacco per l’idrante e il canale sotterraneo attivo, ovvero la roggia coperta.
Si parla inoltre, e soprattutto, delle abitazioni da destinarsi ai “senzatetto”, tra cui le note “Casette”, ancora oggi esistenti nel tessuto urbano.
Il tempo, come si suole dire, passa, ma non si dimentichi che il nostro passato è ancora presente e la memoria storica va tutelata.

Per ordinare il libro sul sito della Libreria Militare cliccare qui

Gli Autori:

Maria Antonietta Breda, legnanese, speleologa, architetto, dottore di ricerca in Urbanistica Tecnica e specialista in Restauro dei Monumenti, svolge attività di ricerca il presso il Politecnico di Milano – Dipartimento di Architettura e Studi Urbani. Relatrice a convegni in Italia e all’estero, ha tenuto corsi e seminari didattici in Italia, Armenia e Vietnam anche sul tema dell’Archeologia del Sottosuolo. È autrice di circa ottanta pubblicazioni sui temi della storia e della tutela del patrimonio architettonico e paesaggistico anche sotterraneo, con alcuni studi sui rifugi antiaerei di Como, Milano e Monza. Fa parte dell’Associazione S.C.A.M. e della Federazione Nazionale Cavità Artificiali (F.N.C.A.). Ha progettato e organizzato un ciclo di tre congressi internazionali sul tema “Conoscenza e valorizzazione delle Opere Militari Moderne”, la cui cura degli Atti è stata pubblicata nella Collana «Hypogean Archaeology» della serie internazionale dei British Archeological Reports (B.A.R.) di Oxford:
Luoghi e architetture della Grande Guerra in Europa. I sistemi difensivi dalle teorizzazioni di Karl von Clausewitz alla realtà della Prima Guerra Mondiale (B.A.R. International Series 2438, 2012).
Luoghi e Architetture della Transizione: 1919-1939. I sistemi difensivi di confine e la protezione antiaerea nelle città. Storia, conservazione, riuso (B.A.R. International Series 2675, 2014).
Luoghi e Architetture del secondo conflitto mondiale: 1939-1945. Sistemi difensivi e cemento armato: archeologia, architettura e progettazione per il riuso (B.A.R. International Series 2805, 2016).

Alessandro Calini, giovane legnanese, speleologo, fotografo e videomaker, lavora nel campo pubblicitario collaborando con aziende italiane ed estere (Barilla, Dlink, Eridania, Esselunga, F. Hoffmann–La Roche SA, Fiat, Pernigotti, Star, Walt Disney Italia). Socio dell’Associazione Speleologia Cavità Artificiali Milano (S.C.A.M.) e della Federazione Nazionale Cavità Artificiali (F.N.C.A.), si è dedicato allo studio delle opere militari e dei rifugi antiaerei. Si deve a lui l’impostazione grafica del libro “Bombardano Milano” e il reportage fotografico nel Rifugio N° 87

Gianluca Padovan, veronese, speleologo, scrittore, è fondatore e presidente dell’Associazione Speleologia Cavità Artificiali Milano (S.C.A.M.). Cofondatore della Federazione Nazionale Cavità Artificiali (F.N.C.A.) assieme a Roberto Basilico, e condirettore della Collana «Hypogean Archaeology» della serie internazionale dei British Archeological Reports (B.A.R.) di Oxford, ha promosso a livello internazionale la nuova disciplina “Archeologia del Sottosuolo” per lo studio e la documentazione delle opere ipogee. È autore e coautore, oltre a decine di interventi a convegni, articoli accademici e divulgativi,  di oltre 20 volumi sia a carattere scientifico sia divulgativo, stampati con case editrici italiane ed estere, tra cui, in tema, ricordiamo: 
Archeologia del sottosuolo. Manuale per la conoscenza del mondo ipogeo (Mursia, 2009)
Milano: Rifugi Antiaerei (Scarabeo, 2012), Como 1915-1945. Protezione dei Civili e rifugi antiaerei (Scarabeo, 2014), Bunker. Il grande monolite di cemento armato (Scarabeo, 2016), Torre delle sirene. Il rifugio antiaereo in elevato (Scarabeo, 2016).
Recentemente ha pubblicato:
Castrum Portae Jovis Mediolani. Il Castello Visconteo – Sforzesco di Milano dai disegni di Leonardo da Vinci all’Archeologia del Sottosuolo, Hypogean Archaeology N. 14, B.A.R. International Series 2949, 2019.
Assieme a Maria Antonietta Breda ha pubblicato: Archeologia dell’Acqua Potabile a Milano. Dagli antichi pozzi ordinari al moderno sistema di acquedotto urbano, Hypogean Archaeology N. 10, B.A.R. International Series 2894, 2018.
Dal 2010 si occupa della valorizzazione del Rifugio Antiaereo N° 87 e ad oggi ha riscoperto a Milano un centinaio di rifugi antiaerei.

Pagina Evento su Facebook

Posted in Eventi Libreria Militare, News Libreria Militare | Tagged | Leave a comment

Classifica Vendite Marzo 2020

Beretta Modello 34” di Ugo Menchini e Adriano Simoni è il volume più venduto in Libreria Militare nel mese di Marzo 2020
https://www.libreriamilitare.com/prodotto.php?id_prod=67342

Libreria Militare (escluse Edizioni Libreria Militare)
Classifica dei p
iù venduti – Marzo 2020

1) Beretta Modello 34
2) Rosso Corsa
3) Corazzate delle Classi Conte di Cavour e Duilio – Storia Militare Dossier
4) Missione fallita
5) Ultimo Tiger
6) Forse Speciali
7) Missiya vypolnena! (Missione compiuta!)
8) Panzerjaeger!
9) Dresda 1945. Il fuoco e l’oscurita’
10) Armi e tecniche di tiro
11) Dottrina Gerasimov
12) Due volte con gli Arditi sul Piave
13) Addestramento e la cinestesia per il tiro da sopra
14) Storia dell’Imperialregio Rgt Schuetzen Volontari
15) Mondo di ferro
16) Aerofan Focus 002 – Ali Volanti
17) Prigionieri italiani in Russia
18) Cacciatorpediniere Classe Navigatori – Storia Militare Dossier
19) Hitler. Una biografia
20) Incrociatori Pesanti Classe Zara – Storia Militare Dossier

On Sniping” di Luigi Scollo e Giuseppe Palmisano è il volume più venduto delle Edizioni Libreria Militare anche nel mese di Marzo 2020
http://www.libreriamilitare.com/prodotto.php?id_prod=63850

Edizioni Libreria Militare
Classifica dei più venduti – Marzo 2020

1) On Sniping. Manuale sul tiro di precisione con armi lunghe
2) On Combat. Psicologia e fisiologia del combattimento
3) On Killing. Il costo psicologico di imparare ad uccidere
4) Tiro IDC. Tiro Istintivo da Difesa e Combattimento
5) Cammino per Waterloo

Posted in Classifica Vendite | Tagged , , | Leave a comment